Lanpartners resident a Talent Garden Milano Calabiana

L’innovazione non si dice: si fa

Negli ultimi anni abbiamo sentito questa parola magica uscire dalla bocca di chiunque: i più grandi CEO delle aziende internazionali, i politici, i professori universitari, i giornalisti… tutti quanti parlano di innovazione, citandola come soluzione a tutti i problemi economici e sociali più attuali.

Tutti ne parlano, ma sono in realtà davvero pochi coloro i quali di innovazione si occupano quotidianamente. Come sanno bene i nostri fedeli clienti, noi di Lanpartners abbiamo l’onore e l’onere di essere tra questi: giorno dopo giorno, infatti, lavoriamo per trasformare l’innovazione tecnologica in una nuova opportunità per i loro business.

Innovazione: non si può (più) farla da soli

Ma l’innovazione non si fa da soli, rannicchiandosi in un angolo scuro e chiudendosi in sé stessi. No, l’innovazione può procedere solamente grazie ad un’ampia rete di collegamenti, in virtù dei più innovativi stimoli e con la più ampia visione delle ultime novità: per questo noi di Lanpartners siamo felici di annunciare la nostra entrata ufficiale in una delle community più importanti a livello internazionale per quanto riguarda l’innovazione.

A partire da settembre, infatti, potremmo vantare una posizione da resident in una delle community di startup digitali più grandi d’Europa, ovvero Talent Garden Milano Calabiana, un ambiente in cui le più affermate multinazionali e le più vivaci startup si incrociano giorno dopo giorno, dando vita ad un ambiente fertile quanto nessun altro per la creatività e l’innovazione. Proprio lì del resto, è stata scritta una delle pagine più importanti della cultura italiana: Tag Milano Calabiana prende infatti forma in quella che un tempo era la famosa casa tipografica che prima di tutte le altre avviò le macchine rotative per dare alla luce la primissima edizione de I Promessi Sposi di Manzoni.

Ora questo spazio è riservato ad una community di professionisti diversi ma legati da due principali aspetti: l’innovazione, per l’appunto, e l’eccellenza nel rispettivi settori. Talent Garden può vantare partner del calibro di Cisco e di Ibm, e in virtù della sua solidità ospita anche aziende affermate sul piano internazionale, come per esempio Mediolanum, la quale ha trasferito qui la propria area innovazione. Ma se si vuole guardare davvero al futuro, bisogna tendere lo sguardo alle startup. E non a caso, insieme a Lanpartners, Talent Garden Milano Calabiana ospita anche altre frizzanti resident come Deezer, Wanderio, The Fool e DaWanda.

Del resto, come ricorda il nome stesso della nostra società, i risultati migliori si raggiungono quando si lavora in rete, collegando tra loro le migliori figure professionali: e dove è possibile raggiungere questo davvero questo scopo, se non al Talent Garden Milano Calabiana?